La Longobarda Salerno compie dieci anni di attività. Festeggiamenti il 1° giugno

Sharing is caring!

Un mercoledì di festa è quello che attende la Longobarda Salerno, associazione sportiva dilettantistica ormai conosciutissima nel panorama calcistico salernitano e non solo, che milita nel campionato di seconda categoria conquistato proprio l’anno scorso con la storica vittoria del campionato di terza e la conseguente promozione.

Il primo giugno l’Al 51 Club, noto locale situato nella zona industriale di Fratte, ospiterà la festa organizzata dalla dirigenza longobarda per il decimo compleanno della squadra cara al presidente Giovanni De Nicola che afferma:”E’ un traguardo meraviglioso quello del decennale per la nostra associazione che va festeggiato con soddisfazione per la splendida realtà che abbiamo creato, sarà l’occasione per rivedere tutti quelli che hanno scritto pagine importanti della Longobarda dentro e fuori il campo di gioco; sarà una serata di sicuro emozionante e che trascorrerà certamente con l’allegria che ci ha sempre contraddistinto”.

Il vicepresidente Christian Verderame invece dà delle anticipazioni sulla serata: “Sono stati invitati tutti i ragazzi che hanno vestito la casacca longobarda nel campionato appena concluso, nonché tutti coloro che hanno militato nelle nostre fila in questi dieci anni di attività; saranno presenti anche le associazioni che hanno collaborato con noi in tutti i vari progetti e le iniziative di beneficenza che abbiamo portato avanti con impegno massimo ed inoltre tutte quelle persone che ci hanno dato una mano e che noi consideriamo “gli amici della Longobarda”. Ad allietare la serata ci saranno:video, foto, statistiche, spettacoli, premi, esposizione di striscioni e maglie storiche, tutto condito da risate e bei ricordi”.

Raggiungere dieci anni di storia, in questo contesto storico e in una situazione come quella salernitana davvero preoccupante dal punto di vista sportivo, è un traguardo non da tutti. La Longobarda è riuscita tra gioie e dolori, alti e bassi, sconfitte e vittorie, a farsi largo e a disputare con grande dignità dieci campionati, nove di terza e uno di seconda, diventando un esempio di lealtà e correttezza oltre che di impegno nel sociale.

Tra i punti più alti di sicuro possono ricordarsi la vittoria del campionato 2014/15, l’amichevole con il Salerno Calcio all’Arechi nel maggio 2012 e l’incontro con l’icona Lino Banfi in quel di Bellizzi lo scorso settembre.

L’attesa sale ed è il momento ovviamente dei ringraziamenti che spettano come da rito al presidente:”Sono tante le persone che è giusto ringraziare per il loro supporto in questo decennio e che hanno dimostrato di esserci sempre vicini: il dottor Italo Leo, il preparatore atletico Franco Saracino, il presidente Antonino Sessa, senza dimenticare i vari Alfonso Tartarone, Gaetano Ferraiuolo, Davide Maddaluno e tanti tanti altri che hanno capito realmente lo spirito che contraddistingue la Longobarda e che hanno sposato la nostra causa rendendosi sempre disponibili”.

Ormai è quasi tutto pronto, non resta che aspettare il primo giugno per godersi una serata davvero speciale.

Un pensiero riguardo “La Longobarda Salerno compie dieci anni di attività. Festeggiamenti il 1° giugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *