Spezia- Salernitana: tutto pronto per l’esordio in campionata dei granata, venerdì sera

Sharing is caring!

E’ tutto pronto ormai, si ricomincia, la serie cadetta apre i battenti subito con un anticipo tra due formazioni importanti; la Salernitana venerdì sera affronterà in trasferta lo Spezia vogliosa di iniziare col piede giusto l’annata e poi prepararsi all’esordio altrettanto importante contro il quotatissimo Verona di Pazzini e c.
Per mister Sannino ultime prove di formazione nei giorni che separano i granata dall’esordio; potendo finalmente contare su Rosina, autentico salto di qualità per l’organico della Salernitana, si cerca il meccanismo giusto per sfruttare al meglio il potenziale del nuovo arrivato.
Si spera che il nuovo arrivato possa innescare al meglio i terminali offensivi Coda e Donnarumma, anche se quest’ultimo al centro di continue voci di mercato che lo vorrebbero in partenza; la tifoseria granata si è schierata apertamente a favore della sua permanenza, ma il Palermo lo richiede insistentemente e Fabiani potrebbe cedere alle lusinghe del club siciliano, lanciandosi poi Su uno tra Granoche, Ardemagni e Nenè.
Intanto mister Di Carlo, al pari del trainer granata, sta mettendo a punto gli ultimi dettagli per la prima gara casalinga, potendo disporre di una rosa competitiva che già l’anno scorso ha fatto molto bene e che è intenzionata a migliorarsi e stupire.
Sempre a proposito di mercato il ds granata è sempre attivo sui movimenti in uscita, ma piazzare i calciatori che sembrano non fare al caso della Salernitana non è affatto semplice, vedi il caso di Rossi, non ritenuto utile alla causa ma non richiesto sul mercato; tali operazioni sono fondamentali poi per il mercato in entrata che dipende appunto dalle partenze dei giocatori ritenuti in esubero e che devono necessariamente far posto agli obiettivi di Fabiani, anche e soprattutto per liberarsi dei loro onerosi ingaggi.
In attesa di capire le sorti di Ronaldo e Faik, è ripartita la campagna abbonamenti per i tifosi dell’ippocampo che potranno da qui alla gara casalinga col Verona sottoscrivere la loro adesione e dare quell’impennata a cui la dirigenza granata spera di assistere, visto che nella prima fase ci si è assestati intorno ai 1800, non un gran numero.
Probabilmente i tifosi granata premieranno gli arrivi di Rosina e Joao Silva facendo schizzare il numero degli abbonati in modo notevole; starà poi alla squadra, al tecnico e alla dirigenza ricambiare questo cieco atto d’amore con una stagione dignitosa, magari con qualche soddisfazione importante.
Si comincia di sicuro in salita perché la sfida di venerdì sera rappresenta un ostacolo duro per i ragazzi di Sannino; lo Spezia è certamente una squadra più collaudata, con un bravo tecnico che ha già dimostrato di poter fare molto bene in quella piazza. Odjer e c. invece vengono da una stagione balorda, con scelte poco oculate e scempi incredibili; non sarà facile, soprattutto nelle prime gare, raggiungere un livello di coesione buono, visti i nuovi arrivi in zone strategiche del campo e dato che alla guida del gruppo c’è un buon tecnico, con una forte personalità, ma che è nuovo nell’ambiente granata e che non ha avuto per molto tempo a disposizione tutti gli elementi dell’organico.
Venerdì sera è importante fornire una prova almeno di carattere che sia un buon viatico per il big-match successivo all’Arechi contro gli scaligeri.

Christian Verderame

Un pensiero riguardo “Spezia- Salernitana: tutto pronto per l’esordio in campionata dei granata, venerdì sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *