Vittoria schiacciante e convincente col Trapani: i granata ritornano a sorridere

Sharing is caring!

Vittoria schiacciante e convincente ai danni del Trapani, un 2-0 che non ammette repliche e che porta i primi tre meritatissimi punti in casa granata in vista dell’insidiosa trasferta sabato prossimo a Ferrara contro la Spal.
Mister Sannino torna all’antico rispolverando il vecchio 3-5-2 con Terracciano tra i pali, difesa composta da Bernardini-Tuia-Schiavi, davanti alla difesa Odjer e Busellato, sulle corsie esterne Vitale e Laverone, davanto Rosina a supporto di Coda e Donnarumma.
I primi venti minuti di gara decidono il match, infatti prima Donnarumma a tu per tu con il portiere siciliano si fa ipnotizzare calciando malamente addosso all’estremo difensore ospite, poi Coda pennella un meraviglioso cross per la corrente Vitale che incorna di testa e porta i suoi in vantaggio già al 7’ minuto.
Tempo 4 minuti e all’11’ è già 2-0 con Vitale stavolta nelle vesti di assist-man ad imbeccare il redivivo Donnarumma che approfitta della dormita di Guerrieri e raddoppia; fioccano le occasioni per i padroni di casa, Odjer con un gran tiro da fuori va vicino al 3-0 e Coda si mangia poco dopo un’occasione colossale.
Il primo tempo dopo 45 minuti a senso unico finisce tra l’entusiasmo dell’Arechi finalmente soddisfatto di quanto visto sia come voglia e sacrificio sia come gioco espresso.
La seconda metà di gioco inizia senza sostituzioni in casa granata e l’andamento della sfida è pressoché identico, con Rosina e c. a fare sempre la partita ed il Trapani incapace di imbastire un’azione e mai pericoloso dalle parti Terracciano.
Nell’ultimo quarto d’ora arrivano i cambi di Sannino, Della Rocca per Donnarumma, Mantovani per l’infortunato Bernardini ed infine Zito per Laverone, ma il finale di partita scivola via senza grossi sussulti.
La salernitana conquista la prima importantissima vittoria convincendo pienamente: ottima gara per Tuia e Odjer, Rosina sempre positivo risultando ancora una volta il faro di questa squadra, Vitale migliore in campo per l’ennesima volta entrando in entrambe le azioni-gol ed risultando l’autentica spina nel fianco della difesa siciliana, Laverone conferma di essere un ottimo elemento.
Tutto sommato una prestazione positiva di tutta la formazione, nessuno escluso, che rappresenta una boccata d’ossigeno per tutto l’ambiente nonché un’iniezione di fiducia necessaria per prendere consapevolezza del proprio potenziale.
Questi tre punti magari porteranno un po’ di tranquillità a Sannino ed ai suoi ragazzi visto che le ultime settimane avevano portato ad una situazione di tensione anche con i giornalisti salernitani per le critiche subite soprattutto dopo il passo falso interno contro il Vicenza.
Una menzione particolare spetta alla fantastica curva sud che nonostante i tre punti nelle prime cinque partite ha fatto letteralmente la differenza con un incitamento incondizionato; i tre punti sono soprattutto dei supporters granata che dal primo al novantesimo hanno trascinato alla vittoria i loro beniamini.
Ora si spera che quanto visto di buono si confermi nella prossima trasferta in terra emiliana per sbloccare finalmente anche la casella delle vittorie esterne.

Christian Verderame

Un pensiero riguardo “Vittoria schiacciante e convincente col Trapani: i granata ritornano a sorridere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *