Dopo la convincente vittoria sul Benevento, la Salernitana si prepara alla trasferta di Brescia

Sharing is caring!

Archiviata la netta e convincente affermazione nel derby con il Benevento, la Salernitana torna al lavoro per prepararsi al meglio in vista dell’ostica trasferta di Brescia di sabato prossimo.

Tutti abbiamo ancora negli occhi la prestazione da applausi dei granata contro i sanniti, grazie anche ad un più equilibrato 4-4-1-1, con Rosina a ronzare intorno a Coda e con Donnarumma relegato in panchina; Sannino dovrà di certo ripartire dalle indicazioni positive di sabato, a dire il vero non poche, a cominciare dalla sorpresa Marchi, buttato nella mischia vista l’emergenza venutasi a creare nel reparto difensivo, autore di un’importante prestazione e soprattutto del 2-0.

Altre prestazioni decisamente sopra la media sono risultate quelle di Vitale, solito stantuffo di qualità, Zito che sulla fascia sinistra ha dato tutto ciò che aveva, Improta sull’out destro, instancabile come sempre e capace d’inserirsi con i tempi giusti, ed infine Della Rocca, migliore in campo per quantità e qualità che ha avuto anche il merito di sbloccare il match.

La coppia Rosina-Coda ha un grosso potenziale, ancora non espresso del tutto, ma dovrà lavorare per affinare l’intesa; Busellato finalmente sufficiente, come tutta la squadra che ora però dovrà trovare la tanto agognata continuità di risultati.

Come sempre i numeri dell’Arechi hanno dato una grossa mano ai granata, infatti nonostante il maltempo all’impianto di via Allende sono accorsi circa 13000 supporters granata, ai quali si sono aggiunti circa 2000 tifosi ospiti; insomma una splendida cornice soprattutto in un derby pulito e che continua ad essere un’eccezione in Campania.

La curva sud si è esaltata assistendo alla prova tutta grinta e carattere dei suoi beniamini, trascinando letteralmente sotto la pioggia Rosina e c. alla vittoria; l’Arechi come sempre ha risposto alla chiamata risultando per l’ennesima volta il dodicesimo uomo in campo.

Ora c’è un’altra sfida altrettanto impegnativa a Brescia contro le rondinelle di bomber Caracciolo e mister Brocchi; squadra importante quella lombarda, che occupa il nono posto in classifica, frutto di due vittorie, cinque pareggi ed una sconfitta, con dodici gol fatti e otto subiti.

Formazione in salute quella bresciana che arriva dal pesante punto conquistato al Bentegodi contro l’armata Verona, punto che va addirittura stretto agli ospiti visto che per ben due volte erano passati in vantaggio ed in entrambe le occasioni si sono fatti raggiungere da Pazzini.

Lo stadio Rigamonti è storicamente un campo difficile, soprattutto per la Salernitana che non ha mai avuto vita facile, basti ricordare il 2-2 della passata stagione con il vantaggio di Schiavi, il ribaltone bresciano ed il pareggio finale grazie ad una magia di Gabionetta.

Sarà certamente una bella partita tra due squadre che vorranno far loro l’intera posta in palio; anche il contorno sarà altrettanto positivo visto il gemellaggio tra le due tifoserie, che permetterà di assistere ad una giornata di sport e condivisione di valori sani.

Christian Verderame

Un pensiero riguardo “Dopo la convincente vittoria sul Benevento, la Salernitana si prepara alla trasferta di Brescia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *