Recensione: “Un ragazzo d’oro”, di Pupi Avati. Film ambizioso, dalle tematiche profonde

“Un ragazzo d’oro” è un film molto complesso, connotato da mille sfaccettature e che si presta a interpretazioni soggettive di diversa natura. Pupi Avati ha tentato un film con ambizioni altissime, volendo esplorare ed approfondire il rapporto tra un padre e un figlio e le patologie prodotte dalla società dello spettacolo. Il risultato è tutto sommato buono, e mezzo voto in più è per il coraggi

Leggi il seguito

Recensione: “Boyhood”, di Richard Linklater. Un esperimento vincente, ma da non sopravvalutare

“Boyhood” è un esperimento cinematografico di gran valore: la sfida del regista Richard Linklater, autore indipendente e coraggioso fuori dai grandi circuiti statunitensi, è stata quella di realizzare un film in dodici anni, con una sceneggiatura realizzata nel tempo e qualche giorno di ripresa ogni anno

Leggi il seguito

Recensione: “Noi 4” (Al Cinema delle Arti di Salerno)

Dopo l’ottimo esordio di “Scialla”, Francesco Bruni, storico co-sceneggiatore dei films di Paolo Virzì, torna alla regia con “Noi 4”, in programmazione questa settimana a Salerno al “Delle Arti”. Il film è gradevole, non indimenticabile. E’una di quelle commedie che suggerisce delle riflessioni e che fa della semplicità dei dialoghi la sua forza.

Leggi il seguito